Cloracne[12]

La cloracne è una manifestazione dermatologica simile all’acne giovanile,
ma che si può manifestare in qualunque parte del corpo e a qualsiasi età in seguito all’esposizione acuta a diossina.
È spesso accompagnata da gravi sfigurazioni, dolori alle articolazioni, mal di testa, affaticamento, irritabilità e stanchezza cronica. La malattia può protrarsi, nei casi più gravi, anche 30 anni.
Descritta nel 1897, è stata la prima manifestazione patologica storicamente collegata all’esposizione al tossico, o meglio, di sostanze clorurate, da cui il nome, anche se si dovrà aspettare il 1953 per l’accertamento definitivo.
Questa patologia insorge per livelli di accumulocompresi tra i 96 e i 3.000 ng/Kg p.v., circa 7 volte più alti rispetto all’accumulo medio di un abitante statunitense.