Realgar

minerale realgar

Il colore rosso veniva ottenuto dalla macinazione del minerale orpimento che però era di colore giallo (chiamato “sandaraca” dai romani); si tratta del solfuro di arsenico (As4S4) che per motivi di velenosità e alterabilità venne poco utilizzato nella storia della pittura [1]. Il pigmento rosso realgar è la forma alpha del solfuro di arsenico ma esiste come nel caso del cinabro la forma beta detto pararealgar; i due sistemi cristallini sono entrambi monoclini ma il pararealgar è di colore giallo. Si è notato che dopo lunga esposizione alla radiazione solare il realgar si trasforma nella sua forma beta ingiallendo (prodotto di fotodegradazione) [3] [8]. Le due strutture sono rappresentate:

Realgar

Pararealgar

- Metodi di sintesi

Il processo per ottenere il realgar venne introdotto dagli arabi in occidente nel Medioevo insieme al nome “realgar”, ma non sono state trovate ricette che parlino dell’ottenimento di questo pigmento [1].