Sistema Host-Guest

Una delle chiavi della crescita della tecnologia OLED è proprio da attribuire alla scoperta del sistema Host-Guest.
Questo sistema consiste in un singolo materiale HOST, ottimizzato per il trasporto di buche ed elettroni, può essere utiizzato con una gran varietà di dopanti GUEST ad alta fluorescenza (o fosforescenza, a seconda dei casi), avendo così un'emissione ad alta efficienza alla lunghezza d'onda desiderata.
Un altro vantaggio del sistema Host-Guest dopato, e quello di avere una maggior stabilità operazionale per il trasferimento degli eccitoni dal Host al più stabile ed efficiente Guest, minimizzando così il rischio di decadimenti non radiativi.
Recentemente questo sistema è stato arricchito dall’impiego di materiali altamente fosforescenti che portano a rese interne pari a quasi il 100%.

A seconda dei diversi materiali utilizzati come Guest, i dispositivi OLED si possono dividere in tre categorie.
Gli OLED si possono quindi classificare in:
[4,5]