Dove sono

Dove sono

In natura i pigmenti inorganici si trovano in rocce e minerali e spesso richiedono lunghe lavorazioni per essere purificati. Un esempio noto a tutti Ŕ il blu oltremare che nel passato veniva estratto dal prezioso lapislazzulo.
Molte strutture biologiche, come pelle, pelo, occhi e capelli contengono pigmenti, come la melanina.
Nei vegetali, i pigmenti sono contenuti nei plastidi, specificatamente nei cloroplasti, e sono rappresentati da clorofille (verde), carotenoidi e flavonoidi (giallo-arancione), tannini, presenti nella corteccia, e pigmenti floreali, tra cui gli antociani.