Giallo Bario

Giallo Bario

Nomi Antichi
Giallo di Barite
Giallo d'Oltremare
E’ un pigmento di origine inorganica, minerale e sintetica. Questo colore dalla tonalità piuttosto chiara fu inventato all’inizio del 1800 dal francese Vauquelin, è un cromato di bario ottenuto mediante la precipitazione di una soluzione di cloruro di bario con cromato di potassio. Il pigmento è poco solubile in acqua ma si miscela bene in acidi, non subisce variazioni esposto all’aria e ha un basso potere coprente. Può essere impiegato nelle tecniche a tempera e ad olio. Sconsigliato per l’affresco e l’encausto.
Caratteristiche chimiche
formula chimica BaCrO4
colore giallo
densità 4.498 g/cm³