Giallo Cobalto

Giallo Cobalto

Nomi Antichi
Aureolina
Giallo di Fischer
E’ un pigmento di origine inorganica, minerale e sintetica, fu inventato nella metà dell’1800, si ottiene mediante la precipitazione del nitrato di cobalto con carbonato di sodio che successivamente viene lavato e asciugato. E’ solubile in alcali e insolubile in acqua e acidi. Si utilizza nelle tecniche ad olio e ad acquerello. Sconsigliato per affresco, encausto e tempera. E' tossico.
Caratteristiche chimiche
formula chimica CoK3(NO2)6 * H20
colore giallo
indice di rifrazione 1,72