JAMES CHADWICK (1891 - 1974) [26]


James Chadwick nacque nel Cheshire, Inghilterra, il 20 ottobre 1891 da John Joseph Chadwick ed Anne Mary Knowles.
Studiò alla High School di Manchester e successivamente all'università della stessa città, per laurearsi alla "Honours School of Physics" nel 1911.
Passò i due anni successivi presso il laboratorio di fisica sotto la guida del professore Rutherford occupandosi di vari studi relativi alla radioattività, ottenendo il diploma di dottorato nel 1913.
Nello stesso anno partì per Berlino e dove lavorò nel Physikalisch Technische Reichsanstalt a Charlottenburg sotto il professor H. Geiger.

Durante la I guerra mondiale venne internato nello Zivilgefangenenlager, a Ruhleben.
Al termine della guerra, nel 1919, ritornò in Inghilterra sia per accettare il Wollaston Studentship all'università di Caius e di Gonville, a Cambridge, sia per riprendere gli studi sotto la guida di Rutherford, che nel frattempo si era trasferito nel laboratorio di Cavendish, a Cambridge.
Rutherford era riuscito in quello stesso anno a provocare l'emissione di protoni da parte del nucleo mediante bombardamento di atomi di azoto con particelle alfa, facendo sostanzialmente la prima trasformazione nucleare artificiale.
A Cambridge, Chadwick aiutò Rutherford ad effettuare la trasmutazione di altri elementi leggeri mediante bombardamento con particelle alfa e a compiere degli studi sulle proprietà e sulla struttura dei nuclei atomici.

Nel 1923 divenne assistente direttore di ricerca del Cadevish Laboratory.

Nel 1932, Chadwick dimostrò l'esistenza dei neutroni - particelle elementari prive di carica elettrica.
Contrariamente ai nuclei dell'elio (raggi alfa), carichi, questa particella nel processo di disintegrazione atomica non deve superare alcuna barriera elettrica ed è quindi capace di penetrare in nuclei di elementi più pesanti.
Chadwick in questo modo spianò la strada verso la fissione dell'235U e verso la creazione della bomba atomica.
Per questa importantissima scoperta ricevette la "Hughes Medal of the Royal Society" nel 1932 e successivamente il premio Nobel per la fisica in 1935.

Rimase a Cambridge fino al 1935, anno in cui fu scelto per sostituire Lione Jones alla cattedra di fisica nell'università di Liverpool.
Dal 1943 al 1946 lavorò negli Stati Uniti per lo sviluppo della bomba atomica.
Tornato in Inghilterra, nel 1948, lasciò la fisica attiva e la cattedra a Liverpool.
Dal 1957 al 1962 fu membro dell'autorità dell'energia atomica del Regno Unito.

Molti lavori di Chadwick sulla radioattvità e sui problemi ad essa correlati vennero da lui pubblicati in collaborazione con Rutherford ed Ellis. E' inoltre coautore del libro "Radiations from Radioactive substances" (1930).

Oltre alla medaglia del Hughes (società reale) citata precedentemente, ha ricevuto la Copley Medal nel 1950 e la medaglia del Franklin Institute, a Filadelfia nel 1951.
È membro onorario dell'istituto di fisica di diverse università straniere oltre ad aver ricevuto il grado di dottore onorario dalle università di Reading, Dublino, Leeds, Oxford, Birmingham, Montreal (McGill), Liverpool ed Edinburgh.

Nel 1925, sposò Aileen Stewart-Marrone a Liverpool dalla quale ebbe due figlie gemelle. I suoi hobby includevano il giardinaggio e la pesca.

Sir James Chadwick morì il 24 luglio 1974.


Fig.30 J. CHADWICK.