KENNETH WADE



Kenneth Wade attualmente professore presso l'Università di Durham all'interno del dipartimento di Chimica.

I campi di ricerca sui quali pone maggiore attenzione sono la chimica dei cluster, dei composti organometallici e polimerici, la catalisi eterogenea e lavori sintetici, spettroscopici e teorici su questi temi.

L'area della chimica dei cluster avente maggior interesse quella relativa ai composti che presentano più contatti di legame tra gli atomi del cluster di quanti siano esplicabili con il semplice schema dei legami.
L'approccio da lui utilizzato prevede il conteggio degli elettroni. Tale metodo divenuto quello standard per il trattamento di questi sistemi; esso continua ad essere migliorato cercando di razionalizzare o predire le strutture dei cluster e la distribuzione elettronica al suo interno.

Wade conduce inoltre studi sperimentali sui carborani icosaedrici, miscelati con gli idruri di boro e carbonio.

In altri studi da lui compiuti, sono stati trovati modi per incorporare unità BN in fibre di carbonio, per aumentarne la robustezza e migliorarne la resistenza all'ossidazione. Nuovi tipi di catalizzatori eterogenei (sintesi del metanolo) sono stati preparati da metalli carbossili. In tutti gli studi sperimentali, la sua filosofia di base di preparare e caratterizzare nuovi tipi di composti o materiali che possono trovare utili applicazioni, mentre i lavori teorici puntano a stabilire una migliore comprensione si questi sistemi.


Fig.30 K. Wade